I Masters di Rolex
I Masters di Rolex
Il termine “Master” indica la posizione più importante esistente a bordo di una nave, significa “principale”, “leader”, e nel nostro Universo Rolex i MASTERS rappresentano gli orologi più complicati.

Il termine “complicazione”, in orologeria, indica ogni meccanismo supplementare inserito nel movimento dell’orologio, che svolga funzioni diverse da quelle che vanno oltre la semplice visualizzazione dell’ora.

Sebbene questa definizione di complicazione sia universalmente riconosciuta, nel linguaggio collettivo raramente si definisce “complicato” un orologio fornito per esempio solo di datario o di cronografo, destinando questa qualifica solo agli esemplari forniti da grandi complicazioni, che richiedono meccanismi ben più ricercati e sofisticati.

Gli orologi complicati che sono esaminati nel nuovo libro STEEL ROLEX ACCIAIO, non solo hanno insito in sè il fascino del passato, ma sono la manifestazione di pura maestria orologiera.

In questo capitolo del libro si parla di:

FASI LUNARI Per “fasi lunari” si intende il ciclo completo dei mesi lunari o lunazioni: ultimo quarto, luna nuova, primo quarto e luna piena. Uno fra i modelli Rolex piu? rari, ambitissimo dai collezionisti, e? rappresentato proprio dal calendario completo con fasi della luna, referenza 8171 (ø 38 mm.), soprannominato dai collezionisti italiani “Padellone” per l’importanza delle sue dimensioni in rapporto al periodo di produzione (1949-1952 in circa 1.000 esemplari in acciaio, oro giallo o rosa 18 ct.).

CRONOGRAFO RATTRAPPANTE o SDOPPIANTE,
TRU-BEAT
DATO-COMPAX